Arcos S.r.l.

 

glossario

Smerigliatura: glossario tecnico

TAVOLE ROTANTI O MACCHINE TRANSFER A ROTAZIONE CONTINUA:

Vengono costruite con diametri da 400 a 3000mm. Le unità di pulitura portano un pacco dischi max. Ø 500mm. Questo tipo di tavole ha un altissima produttività (fino a 3.000 pz / h) ed è impiegato nel campo della smerigliatura e lucidatura di particolari di forma circolare

TAVOLE ROTANTI O MACCHINE TRANSFER A SCATTI O INDEXATA:

Questo tipo di tavole viene impiegato nel campo dell'automazione per la smerigliatura e la lucidatura, sia interna che esterna, di particolari di forma cilindrica (come i tubi) e particolari sagomati.

TAVOLE ROTANTI O MACCHINE TRANSFER A CNC:

Questo tipo di tavole viene impiegato nel campo dell'automazione per la smerigliatura e la lucidatura, sia interna che esterna, di particolari di qualsiasi forma. Il profilo del pezzo viene perfettamente seguito tramite i 3/4/5 assi controllati da ciascuna testa.

TENDINASTRO PNEUMATICO:

Dispositivo necessario per tenere tensionato il nastro abrasivo sulla ruota di contatto; dotato di manometro, rullo di rinvio e sgancio rapido per la sostituzione del nastro.

TENDINASTRO MECCANICO:

Dispositivo necessario per tenere tensionato il nastro abrasivo sulla ruota di contatto; dotato di rullo di rinvio e sgancio rapido per la sostituzione del nastro.

CARTER DI PROTEZIONE ED ASPIRAZIONE:

Dispositivo costruito in lamiera elettrosaldata, necessaria per la protezione dell'operatore ed anche per la raccolta di polveri.

RULLO DI RINVIO:

Puleggia folle installata sopra il tendinastro per il tensionamento del nastro stesso. Il rullo di rinvio deve essere perfettamente bilanciato ed avere la “schiena d'asino” per tenere l'allineamento del nastro ed evitare privazioni della macchina.

PASTA ABRASIVA LIQUIDA O EMULSIONE:

Composto liquido contenente ossido d'alluminio, corindone, ecc… utilizzato per lo più nel settore dell'automazione; unito alle opportune spazzole permette un' ottimale finitura della superficie, grazie all' omogeneità e all'aderenza che lo caratterizzano. Attraverso di pompe o serbatoi a pressione il composto abrasivo viene introdotto nell'impianto, spruzzato sul disco attraverso pistole a spruzzo operanti ad alta o bassa pressione.

PASTA ABRASIVA SOLIDA:

Composto solido contenente ossido d'alluminio, corindone, ecc… utilizzato sia per la pulitura manuale che automatica; unito alle opportune spazzole permette un'ottimale finitura di ogni tipo di superficie, grazie all' ampia gamma di durezze e dimensioni.